Miscellanea

Suggerimenti per la potatura degli olmi

Suggerimenti per la potatura degli olmi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

immagine feuilles d'orme di rachid amrous-spleen da Fotolia.com

Gli olmi sono molto fragili quando si tratta di potatura. Aiuta il tuo olmo a evitare parassiti e malattie utilizzando tecniche di potatura adeguate.

Tempistica

Gli olmi attirano un insetto noto come coleottero della corteccia dell'olmo da metà aprile a fine luglio. Di conseguenza, la potatura di un olmo durante questi mesi è scoraggiata e molti stati hanno ordinanze contro di essa. Inoltre, gli olmi non dovrebbero mai essere potati in autunno a causa della loro suscettibilità ai funghi. Il periodo dell'anno ideale per potare un olmo è l'inizio della primavera. Ciò consente all'albero un sacco di tempo per riprendersi.

  • Gli olmi sono molto fragili quando si tratta di potatura.
  • Una volta potato, l'olmo viene lasciato impotente per impedire ai parassiti (come i coleotteri della corteccia dell'olmo) e alle malattie (come la malattia dell'olmo olandese) di attaccare e diffondersi nel suo legno delicato.

Tecnica

Evita lesioni eccessive all'albero tagliando sempre vicino al colletto del ramo. Il collare del ramo si trova vicino al punto in cui il ramo è attaccato al tronco o all'arto principale. Per tagliare il ramo, fai un piccolo sottosquadro a 1 pollice di distanza dal colletto. Quindi, taglia in modo netto il ramo dall'alto. Infine, taglia il ramo in modo netto per il resto appena fuori dal colletto del ramo. Non tagliare mai un olmo, poiché può portare a scottature, infestazioni e valori di proprietà inferiori.

Cura delle ferite

Se devi tagliare i rami durante l'estate o in autunno, la cura delle ferite è vitale per la protezione generale dell'albero. Dopo aver rimosso l'arto, dipingi la ferita con un fungicida per evitare che l'albero contragga qualsiasi fungo mentre la ferita guarisce. Successivamente, dipingi l'albero con una miscela di metà vernice di lattice e metà acqua per proteggere le lesioni da scottature. Infine, rimuovi eventuali cespugli da sotto l'albero per evitare che gli insetti svernanti si arrampichino sull'albero e lo danneggino.

  • Evita lesioni eccessive all'albero tagliando sempre vicino al colletto del ramo.
  • Dopo aver rimosso l'arto, dipingi la ferita con un fungicida per evitare che l'albero contragga qualsiasi fungo mentre la ferita guarisce.

Uccide gli olmi?

una volta erano uno spettacolo quotidiano lungo i marciapiedi e le strade del Nord America, il più comune era Ulmus americana, noto anche come olmo americano o bianco. L'arrivo di un ceppo virulento della malattia dell'olmo olandese (DED) nel New England all'inizio del 1900 ha avuto un effetto devastante sulla popolazione degli olmi. Fortunatamente, non è così virulento o diffuso come DED, che è un fungo diffuso dai coleotteri della corteccia dell'olmo. Quando viene infettato dal fungo che causa la DED, l'albero risponde secernendo composti di difesa che si raccolgono nell'alburno appena sotto la corteccia. I rami devono quindi essere bruciati o altrimenti eliminati. I trattamenti chimici consistono principalmente nell'iniettare un fungicida nel tronco inferiore di un albero colpito. Questo trattamento è più efficace dopo una buona pioggia o un'annaffiatura profonda. Il giallo dell'olmo è una malattia sistemica che colpisce l'intero albero e, sebbene un albero infetto possa sopravvivere per due o tre anni, gradualmente appassirà e morirà. All'inizio, l'ingiallimento può interessare solo un singolo ramo e, se si rimuove la corteccia, è possibile notare uno scolorimento che ricorda la colorazione causata dal fungo DED. Includono l'olmo a foglia liscia (U. carpinifolia), Olmo scozzese (U. glabra), Olmo bianco europeo (U. laevis), Olmo cinese (U. parvifolia) e olmo siberiano (U. pumila). Spot Anthracnose_ può influenzare le foglie o il sistema vascolare dell'albero, causando macchie marrone chiaro e appassimento su foglie e rami. Il fungo sverna nella corteccia dell'albero e può essere controllato bruciando foglie morte e spruzzando l'albero con un fungicida. _ La bruciatura delle foglie_ può essere causata da luce solare eccessiva o fertilizzante, ma quando compare sugli olmi, di solito è il lavoro del batterio Xylella fastidiosa, che è trasportato da cicaline e insetti salmastri.

  • una volta erano uno spettacolo quotidiano lungo i marciapiedi e le strade del Nord America, il più comune era Ulmus americana, noto anche come olmo americano o bianco.
  • Il giallo dell'olmo è una malattia sistemica che colpisce l'intero albero e, sebbene un albero infetto possa sopravvivere per due o tre anni, gradualmente appassirà e morirà.


Guarda il video: la potatura verde (Potrebbe 2022).