Informazione

Come propagare un albero di alloro da un taglio

Come propagare un albero di alloro da un taglio

immagine di foglie di alloro di Alison Bowden da Fotolia.com

L'alloro, chiamato anche lauro (Laurus nobilis), è la fonte delle foglie di alloro utilizzate in cucina per insaporire zuppe, stufati e salse. Il modo più semplice per propagare un alloro è stratificare o seppellire parzialmente uno stelo attaccato fino a quando non sviluppa radici. Se ciò non è pratico, puoi anche propagare un alloro prendendo un taglio e radicandolo nel terreno, anche se potresti avere solo un successo marginale.

Riempi una pentola del diametro di sei pollici con una miscela di parti uguali di terriccio e compost per tutti gli usi. Assicurati che la pentola abbia un foro di drenaggio sul fondo.

Usa un coltello affilato per tagliare un gambo lungo 4-6 pollici da un alloro. Scavare un po 'il coltello nel tronco principale quando prendi il taglio, in modo che lo stelo sembri avere un "piede" o un "tallone".

  • L'alloro, chiamato anche lauro (Laurus nobilis), è la fonte delle foglie di alloro utilizzate in cucina per insaporire zuppe, stufati e salse.
  • Se ciò non è pratico, puoi anche propagare un alloro prendendo un taglio e radicandolo nel terreno, anche se potresti avere solo un successo marginale.

Rimuovere tutto tranne le quattro foglie superiori del taglio.

Pianta la talea in modo che il tallone si trovi a circa due pollici sotto la superficie del suolo. Innaffia accuratamente la talea.

Metti la pentola su un tappetino riscaldato. Gli alberi di alloro richiedono temperature calde per prosperare e mettere radici. Non utilizzare termofori progettati per uso umano.

Posiziona un sacchetto di plastica aperto senza stringere sull'alloro in vaso per trattenere l'umidità e creare un ambiente umido.

  • Rimuovere tutto tranne le quattro foglie superiori del taglio.
  • Pianta la talea in modo che il tallone si trovi a circa due pollici sotto la superficie del suolo.

Tenere l'alloro appena piantato lontano dalla luce solare diretta.

Acqua quanto basta per mantenere il terreno uniformemente umido e controllare regolarmente il taglio per assicurarsi che la muffa non si sviluppi sulla superficie del terreno. Potrebbe essere necessario fino a un anno prima che un albero di alloro possa mettere radici.

Gli alberi di alloro sono originari del Mediterraneo e non sono resistenti al freddo. Possono essere coltivati ​​all'aperto in climi che non gelano e si comportano bene in contenitori ovunque.

Una volta stabiliti, gli allori richiedono pochissime cure, a parte la potatura per mantenerli piccoli e gestibili. Gli allori coltivati ​​in container devono essere rinvasati solo una volta ogni tre o cinque anni.


Guarda il video: Rosmarino: tutti i segreti per coltivarlo rigoglioso in casa! (Gennaio 2022).