Informazione

Come innaffiare le piante d'appartamento durante le vacanze

Come innaffiare le piante d'appartamento durante le vacanze



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

immagine dei tulipani in vaso di Derek Gower da Fotolia.com

A causa del loro ambiente di crescita contenuto, le piante in vaso necessitano di annaffiature frequenti per sopravvivere. Questo rappresenta un problema ogni volta che vai in vacanza e non puoi occuparti quotidianamente delle tue piante d'appartamento. Oltre ad assumere qualcuno che visiti la tua casa per annaffiare le piante, diverse strategie di gestione possono aiutarti a mantenere idratate le tue piante d'appartamento mentre sei via.

Rinvasa le tue piante da interno in un vaso di plastica di colore chiaro. I colori chiari deviano il calore per mantenere le piante fresche e ridurre la perdita di umidità causata dall'evaporazione legata al calore. La plastica trattiene anche l'umidità molto meglio del materiale poroso come i vasi di terracotta.

Posiziona le piante in vaso lontano dalla luce solare diretta o da qualsiasi tipo di apparecchio di riscaldamento o aria condizionata.

  • A causa del loro ambiente di crescita contenuto, le piante in vaso necessitano di annaffiature frequenti per sopravvivere.
  • Oltre ad assumere qualcuno che visiti la tua casa per annaffiare le piante, diverse strategie di gestione possono aiutarti a mantenere idratate le tue piante da interno mentre sei via.

Aggiungi cristalli polimerici, disponibili nella maggior parte dei negozi di giardinaggio, al terreno della tua pianta in vaso. I cristalli assorbono l'acqua e la rilasciano lentamente nel tempo, e CBS News riferisce che tali polimeri riducono il fabbisogno idrico delle piante in vaso fino al 50 percento. Inserisci una matita tre o quattro volte intorno alla pianta in vaso, facendo dei buchi che scendono fino alla rete delle radici della pianta. Versare i cristalli di polimero nei fori e coprirli con uno strato di terriccio. Ogni volta che innaffi le piante, i cristalli assorbiranno l'umidità e rilasceranno l'umidità mentre lo sporco circostante si asciuga.

Costruisci un sistema di autoirrigazione per vacanze prolungate. Riempi una vasca da bagno o diversi contenitori di grandi dimensioni con un paio di pollici d'acqua. Capovolgi una griglia per piatti e posiziona le piante in vaso sulla griglia in modo che il fondo sia esposto. Inserisci un laccio di un pollice nel fondo del foro di drenaggio di ciascuna pentola e posiziona l'altra estremità del laccio nella vasca da bagno o nel contenitore dell'acqua. Mentre il terreno del vaso si asciuga, attirerà naturalmente l'umidità attraverso il laccio, secondo l'Università del Minnesota.

  • Aggiungi cristalli polimerici, disponibili nella maggior parte dei negozi di giardinaggio, al terreno della tua pianta in vaso.
  • Inserisci una matita tre o quattro volte intorno alla pianta in vaso, facendo dei buchi che scendono fino alla rete delle radici della pianta.

Innaffia le piante in vaso prima di partire per le vacanze.

Se vivi in ​​una zona che riceve piogge periodiche, la Purdue University consiglia di posizionare le piante d'appartamento all'aperto mentre sei in vacanza in modo che possano essere annaffiate naturalmente.

Qualunque sia il metodo scelto, provalo diverse settimane prima delle vacanze per determinare l'esatto periodo di tempo in cui le tue piante d'appartamento possono sopravvivere senza di te. Il periodo di tempo in cui ogni metodo può innaffiare le tue piante varia in base a numerosi fattori come le specie di piante e il terriccio, e nessun sistema di irrigazione può mantenere in vita le tue piante a tempo indeterminato.


Guarda il video: Consiglio n. 1 per la casa: Durante le vacanze innaffiare automaticamente le piante (Agosto 2022).