Miscellanea

Come affrontare gli insetti che mangiano piante di basilico

Come affrontare gli insetti che mangiano piante di basilico

Agli insetti piace il basilico tanto quanto gli umani. Un principio del giardinaggio biologico è quello di coltivare "alcuni per te, altri per loro", ovvero le creature che mangiano le tue piante. In questo modo, avrai un sacco di basilico per il tuo pesto e le tue salse per spaghetti, e anche gli insetti, che stanno solo cercando di sopravvivere, potranno cenare. Poiché il basilico è una pianta dalle foglie morbide, i metodi di controllo biologico dei parassiti sono i migliori se non vuoi mangiare sostanze velenose che possono rimanere sulle foglie.

Inizia i semi di basilico in appartamenti pieni di terriccio e poi tienili su un tavolo in un luogo soleggiato. L'altezza del tavolo impedirà alla maggior parte delle lumache e delle lumache di arrampicarsi dal loro habitat fresco e umido a livello del suolo fino al tavolo dove vivono le tue piante di basilico.

  • Agli insetti piace il basilico tanto quanto gli umani.
  • Poiché il basilico è una pianta dalle foglie morbide, i metodi di controllo biologico dei parassiti sono i migliori se non vuoi mangiare sostanze velenose che possono rimanere sulle foglie.

Scava terra di diatomee o ceneri di legno nella tua area di semina prima di posizionare le tue piante di basilico da 3 a 4 pollici nel terreno. Questo ti aiuterà a tenere lontani i lombrichi, che spesso sono fastidiosi per il basilico.

Controlla lumache e lumache circondando il tuo letto con recinzioni di rame o farina fossile. Anche i granuli di fosfato di ferro, venduti come "Sluggo", sono efficaci per questi parassiti.

Copri le tue piante di basilico con una copertura di fila galleggiante (come Reemay) se hai una grande popolazione di insetti fastidiosi come coleotteri o cavallette. Rimuovere questa fodera in tessuto leggero di notte.

Controlla le formiche non appena inizi a notarle, perché portano insetti come afidi e squame sulla pianta e mangiano la loro secrezione appiccicosa. Le formiche non feriscono il tuo basilico, ma gli afidi e le scaglie succhiano i liquidi dalle tue piante. Butta via tutte le formiche dalle tue piante con un forte getto d'acqua, quindi spargi un prodotto chiamato Tanglefoot intorno alla base delle tue piante per evitare che le formiche ritornino. Assicurati di seguire le istruzioni sull'etichetta.

  • Scava terra di diatomee o ceneri di legno nella tua area di semina prima di posizionare le tue piante di basilico da 3 a 4 pollici nel terreno.
  • Copri le tue piante di basilico con una copertura di fila galleggiante (come Reemay) se hai una grande popolazione di insetti fastidiosi come coleotteri o cavallette.

Spruzza il tuo basilico con sapone insetticida per sbarazzarti di afidi e cocciniglie giovani. Non spruzzare durante il caldo della giornata e assicurati di ripetere l'applicazione ogni giorno o due finché tutti i segni di questi insetti non scompaiono.

Mescolare 1 cucchiaino. di olio essenziale di arancia con 24 oz. di acqua e usalo per spruzzare le tue piante se le cocciniglie o le mosche bianche le colpiscono. Spruzzare alla fine della giornata per prevenire le foglie bruciate dal sole e continuare a spruzzare ogni giorno fino a quando i parassiti non saranno scomparsi.

Evita di piantare il basilico vicino a luci accese di notte se la tua regione è soggetta a insetti di giugno.


Guarda il video: MINATRICE DEL LIMONE COME ELIMINARLA (Gennaio 2022).