Interessante

Quali sono le cause dell'alto contenuto di potassio nel suolo?

Quali sono le cause dell'alto contenuto di potassio nel suolo?

Il potassio (K) è uno dei tre principali nutrienti necessari alle piante, gli altri sono azoto (N) e fosforo (P). Le piante assorbono solo ioni di potassio (K +) in una forma chiamata potassio scambiabile, fornito da particelle di argilla umida o materia organica. Il potassio fisso è "rinchiuso" in materiali di origine come mica o minerali di feldspato, rappresentando oltre il 90 per cento di tutte le riserve di potassio nel suolo. Il potassio non scambiabile è una forma intermedia tra le forme fisse e scambiabili.

Materiale genitore del suolo

Le principali fonti di potassio nel suolo sono i minerali chiamati feldspato e mica, secondo gli autori di "Suoli e fertilità del suolo". Se i terreni naturali sono stati creati con ioni da questi minerali, i livelli di potassio saranno alti. Indipendentemente dal fatto che il terreno del giardino sia sabbioso, argilloso o argilloso, il rilascio di potassio dalle forme fisse a quelle intermedie non scambiabili è più veloce quando le particelle di terreno sono più piccole. Le particelle di terreno argilloso sono molto più piccole delle particelle di sabbia.

  • Il potassio (K) è uno dei tre principali nutrienti necessari alle piante, gli altri sono azoto (N) e fosforo (P).
  • Il potassio fisso è "rinchiuso" in materiali di origine come mica o minerali di feldspato, rappresentando oltre il 90 per cento di tutte le riserve di potassio nel suolo.

Agenti atmosferici

L'erosione del feldspato e della mica nel terreno provoca la scomposizione del potassio dalle forme fisse a quelle non scambiabili a quelle scambiabili (pianta disponibile). La mica rilascia potassio più facilmente del feldspato. Sebbene la lisciviazione del potassio sia lenta o minima, le regioni in cui il clima è umido e umido tendono ad avere quantità inferiori di potassio disponibile nelle piante. La lisciviazione è più rapida dove l'umidità naturale è prevalente. Negli Stati Uniti orientali, gli agricoltori aggiungono fertilizzanti di potassio al suolo mentre negli Stati Uniti occidentali, dove le precipitazioni e l'umidità sono inferiori, il potassio rimane spesso a livelli molto più alti nel suolo in tutte le forme. Solo nei campi fortemente irrigati nell'America occidentale i livelli di potassio sono diminuiti.

Abbondanza di materiale organico

Quando si discute solo del potassio disponibile per le piante, lo ione di potassio è caricato positivamente e viene assorbito più facilmente nelle radici quando il terreno non è secco o il pH non è alcalino. Esistono sempre delle eccezioni; alcuni terreni argillosi alcalini umidi e scarsamente drenanti possono legare il potassio, rendendolo difficile da utilizzare per le piante. Il materiale vegetale in decomposizione riempie il suolo con molti ioni di potassio. Pertanto, se un terreno viene modificato con abbondanti quantità di compost, ad esempio, e le piante crescono e muoiono e si deteriorano naturalmente, i livelli di potassio disponibili saranno alti. Al contrario, se manca la materia organica o non crescono piante nel terreno, la quantità di potassio disponibile può essere piuttosto bassa anche se i livelli fissi di potassio sono alti. Se manca l'umidità del suolo, l'assorbimento di potassio da parte delle radici è diminuito e la quantità di ioni di potassio che rimangono nel profilo del suolo è maggiore.

  • L'erosione del feldspato e della mica nel terreno provoca la scomposizione del potassio dalle forme fisse a quelle non scambiabili a quelle scambiabili (pianta disponibile).
  • Al contrario, se manca la materia organica o non crescono piante nel terreno, la quantità di potassio disponibile può essere piuttosto bassa anche se i livelli fissi di potassio sono alti.

Applicazione del fertilizzante

Poiché la lisciviazione del potassio è lenta nel terreno, le applicazioni regolari di fertilizzanti ricchi di potassio per lunghi periodi possono aumentare le quantità di potassio scambiabile nel terreno. La ricerca nel 1966, citata in "Suoli e fertilità del suolo", ha rivelato che 77 anni di fertilizzazione delle colture in un terreno argilloso a New York hanno aumentato il potassio disponibile per le piante nei 2 piedi superiori del suolo superiore. Ciò è stato notato nei campi coltivati ​​in cui sono stati applicati sia letame animale (materia organica) che fertilizzanti sintetici (prodotti dall'uomo).


Guarda il video: Alimenti ricchi di potassio: i primi 10 (Gennaio 2022).