Collezioni

Differenza tra Japonica e Sasanqua

Differenza tra Japonica e Sasanqua



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Japonica e sasanqua sono due specie di camelia comunemente coltivate. Sebbene entrambi siano sempreverdi a foglia larga della stessa famiglia di piante, Camellia japonica e Camellia sasanqua presentano alcune differenze degne di nota l'una dall'altra.

Fiori e foglie

I fiori di Camellia sasanqua misurano da circa 1 1/2 a 4 pollici di diametro. Quelli di C. japonica crescono un po 'più grandi, fino a 5 pollici di diametro. I fiori di entrambi sono disponibili in una varietà di colori. Anche le foglie di C. japonica sono più grandi della cugina, crescendo fino a 4 pollici di lunghezza, mentre quelle di C. sasanqua crescono fino a circa 1 pollice di lunghezza. Le foglie su entrambi sono verde scuro e lucide.

Taglia

C. japonica cresce più alta di C. sasanqua. Può raggiungere fino a 25 piedi di altezza, ma di solito è più vicino a 12 piedi con una diffusione da 6 a 10 piedi. La varietà di camelia più piccola cresce da circa 4 a 15 piedi, ma i proprietari comunemente le tagliano in piccoli alberi, anche alti 2 piedi.

  • I fiori di Camellia sasanqua misurano da circa 1 1/2 a 4 pollici di diametro.
  • La varietà di camelia più piccola cresce da circa 4 a 15 piedi, ma i proprietari comunemente le tagliano in piccoli alberi, anche alti 2 piedi.

Clima

Queste piante prediligono il terreno umido e hanno bisogno di tempo caldo. Possono tollerare il freddo, ma necessitano di protezione dal gelo. Alcune varietà di C. sasanqua crescono bene fino all'estremo nord dell'Ohio meridionale. La sasanqua fiorisce generalmente in autunno e all'inizio dell'inverno, mentre la japonica fiorisce da fine inverno a inizio o metà primavera.

Usi e cura

Sia C. sasanqua che C. japonica funzionano bene in bordure, siepi e contenitori per fornire colore fuori stagione, osserva Floridata. Possono fornire una copertura vegetale in aree ombreggiate e in luoghi in cui non si desidera falciare, e sono anche attraenti come pezzi d'accento sul prato. La Japonica ha bisogno di abbondante umidità, mentre la sasanqua può sopportare il terreno asciutto. Entrambi danno il meglio in ombra parziale. Se ritieni necessario potare una sasanqua, Floridata consiglia di eseguire solo potature leggere per mantenere la forma naturale della pianta, e di farlo all'inizio della primavera prima che si formino le gemme. Puoi potare la japonica in primavera dopo la fioritura. Sia la sasanqua che la japonica beneficiano del pacciame organico.

  • Queste piante prediligono il terreno umido e hanno bisogno di tempo caldo.
  • Se ritieni necessario potare una sasanqua, Floridata consiglia di eseguire solo potature leggere per mantenere la forma naturale della pianta, e di farlo all'inizio della primavera prima che si formino le gemme.


Guarda il video: Come coltivare e potare la pieris japonica (Agosto 2022).