Interessante

Come coltivare alberi di albicocche

Come coltivare alberi di albicocche


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

albicocche sull'immagine dell'albero di Ashley Djuricin da Fotolia.com

Gli albicocchi sono uno dei primi alberi da frutto che producono e, poiché sono autoimpollinanti, ovvero non hanno bisogno di più di un albero per dare frutti, possono essere coltivati ​​in un piccolo cortile. I fiori rosa o bianchi sbocciano all'inizio della primavera, seguiti dai frutti a maggio, con un albero di dimensioni standard che produce da tre a quattro bushel di frutta all'anno. Gli alberi di albicocca non iniziano a produrre frutti fino al terzo-quarto anno dopo la semina, ma puoi iniziare con alcuni passaggi relativamente facili per far crescere il tuo albero.

Pianta il tuo albero di albicocca all'inizio della primavera dopo che è passata la possibilità di tutte le gelate. Scegli un luogo che riceva il pieno sole ogni giorno.

Prepara il terreno del giardino rompendo il terreno con una pala o un rastrello. Lavora nel terriccio o nel muschio di torba per creare un terreno ben drenante.

  • Gli albicocchi sono uno dei primi alberi da frutto che producono e, poiché sono auto-impollinatori, ovvero non hanno bisogno di più di un albero per dare frutti, possono essere coltivati ​​in un piccolo cortile.

Scava una buca grande almeno il doppio della zolla e posiziona l'albero nella buca, allargando delicatamente le radici. Riempi la buca per circa metà con la terra, quindi aggiungi l'acqua e lasciala scolare completamente. Riempi il resto del percorso con altro terreno e schiaccia con la pala.

Innaffia bene il tuo albero dopo aver piantato. Ogni settimana, innaffia profondamente il tuo albero usando un tubo da giardino e lascia che l'acqua goccioli lentamente per circa un'ora. Ciò garantisce alle radici un'irrigazione profonda. Durante il periodo di fruttificazione, raddoppiare le annaffiature a due volte alla settimana. Non c'è bisogno di annaffiare durante l'inverno.

  • Scava una buca grande almeno il doppio della zolla e posiziona l'albero nella buca, allargando delicatamente le radici.
  • Riempi la buca per metà circa con la terra, quindi aggiungi l'acqua e lasciala scolare completamente.

Fertilizzare il nuovo albero dopo la semina, utilizzando un fertilizzante ad alto contenuto di azoto (ad esempio 10-5-5) che aiuta a sviluppare radici e vegetazione sane. Non concimare di nuovo fino a dopo la prima raccolta di frutti. Dopo la prima serie di frutti, utilizzare un fertilizzante bilanciato che sia parti uguali di azoto, fosforo e potassio e concimare dopo che la fruttificazione è terminata e poi di nuovo in primavera prima che inizi la fioritura.

Mantieni un'area di 4 piedi intorno alla base dell'albero libera da erba ed erbacce. Aggiungi uno strato di pacciame da 3 a 4 pollici sotto l'albero per aiutare a controllare le erbacce e l'erba e trattenere l'umidità nel terreno.

Pota i germogli e i polloni che crescono dai rami e dalle radici. Potare leggermente nei primi due anni di crescita poiché la frutta viene prodotta dal legno del secondo anno. Man mano che l'albero cresce, rimuovi solo i rami che si incrociano o si sfregano e quelli che crescono verso l'alto al centro dell'albero. Non potare altri rami nei primi due anni. Dopo il secondo anno, potare a fine estate dopo la fruttificazione e potare a forma di vaso con una parte centrale aperta. Questo migliora il flusso d'aria attraverso i rami e consente anche l'esposizione alla luce solare.

  • Fertilizzare il nuovo albero dopo la semina, utilizzando un fertilizzante ad alto contenuto di azoto (ad es.
  • 10-5-5) che aiuta a sviluppare radici e vegetazione sane.
  • Dopo la prima serie di frutti, utilizzare un fertilizzante bilanciato che sia parti uguali di azoto, fosforo e potassio e concimare dopo che la fruttificazione è terminata e poi di nuovo in primavera prima che inizi la fioritura.

Diluire il frutto una volta che inizia a produrre o la dimensione del frutto sarà notevolmente ridotta. Per diradare, quando il frutto raggiunge circa 1 pollice di diametro, rimuovere tutte le albicocche tranne tre o quattro per grappolo. Ciò consente al frutto rimanente di crescere più grande.


Guarda il video: Riproduzione olivo dal seme - Olive riproduction from seed (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Dalan

    Post molto bello e utile.Di recente ho cercato su Internet questo argomento e tutte le discussioni ad esso relative.

  2. Grayvesone

    Molte grazie per le informazioni, ora lo saprò.

  3. Jancsi

    l'autorevole risposta

  4. Ail

    Non è così.

  5. Tormey

    Invece di critica scrivere le varianti è meglio.

  6. Zak

    È d'accordo, pezzo piuttosto utile



Scrivi un messaggio