Collezioni

La storia della Gazing Ball

La storia della Gazing Ball



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La sfera di osservazione, quel globo colorato lucido e riflettente appollaiato su un supporto, è stata utilizzata nei giardini sia in Europa che negli Stati Uniti come ornamento decorativo da giardino. Tuttavia, questa bella palla di vetro è anche piena di tradizioni e leggende.

Storia

Si dice che la sfera di osservazione sia stata inventata a Venezia, in Italia, nel 13 ° secolo. Abili soffiatori di vetro hanno creato bellissime sfere in molte dimensioni e colori. Un prete e chimico italiano, noto come Antonio Neri, nel 1612 definì "sfere di luce" le sfere fisse. Francis Bacon, nel XVI secolo, osservò che "un vero giardino avrebbe palline colorate su cui giocare il sole".

La sfera di osservazione divenne popolare nel XIX secolo perché il re Ludovico II di Baviera aveva le palle collocate nei giardini del suo castello Herrenchiemsee, una replica del castello di Versailles. Molte case in Europa e negli Stati Uniti avevano palle fisse nell'era vittoriana.

  • La sfera di osservazione, quel globo colorato lucido e riflettente appollaiato su un supporto, è stata utilizzata nei giardini sia in Europa che negli Stati Uniti come ornamento decorativo da giardino.

Descrizione

Le sfere fisse sono tipicamente realizzate in vetro soffiato a mano. Hanno un diametro compreso tra 4 e 12 pollici. Poiché i colori in una sfera fissa si trovano all'interno del vetro, è possibile utilizzare qualsiasi colore immaginabile. L'estremità della palla è stata sigillata per tenere fuori l'umidità e per proteggere il colore.

Mito e leggenda

Le palle fisse hanno avuto molti nomi nel corso dei secoli: palle degli spiriti, palle delle streghe, palle dell'amicizia, palle del maggiordomo e catturatori di spirito. La gente pensava che le palle fisse portassero fortuna e prosperità a una casa e una crescita abbondante a piante e fiori. I proprietari di case li mettono vicino alla porta d'ingresso della casa per tenere lontani gli spiriti maligni e le streghe. I vittoriani se li sono dati l'un l'altro come doni di vera amicizia, da cui il nome amicizia palla.

  • Le sfere fisse sono tipicamente realizzate in vetro soffiato a mano.
  • I proprietari di case li mettono vicino alla porta d'ingresso della casa per tenere lontani gli spiriti maligni e le streghe.

Altri usi

Le palle fisse non erano solo belle in giardino, ma erano anche pratiche all'interno delle case delle classi superiori durante l'era vittoriana. Conosciuti allora come palle da maggiordomo, stavano su un piccolo piedistallo in una sala da pranzo vicino alla porta, forse su una credenza o un buffet. Dalla porta, i domestici dovevano solo dare un'occhiata alla sfera che osservava la stanza, per vedere se gli ospiti avevano bisogno di qualcosa.

Guardando le palle in giardino

Le sfere fisse non solo sembrano attraenti nel giardino circondato da fiori, ma possono anche essere collocate in uno stagno o in altri giochi d'acqua (possono essere ancorate in modo da non galleggiare fino alla rottura dei lati). Le versioni più piccole della sfera fissante possono anche essere appese agli alberi, e una volta erano chiamate palle fatate.


Guarda il video: A Gamma-convergence result and an application to the Monge-Ampère gravitational model (Agosto 2022).