Collezioni

Come trapiantare i fiori cardinali

Come trapiantare i fiori cardinali

I fiori cardinali, noti anche come rosa indiano, sono un membro della famiglia Bellflower. I fiori cardinali possono essere trapiantati in primavera quando il pericolo di gelo è passato. I fiori cardinali trapiantati di solito non sbocciano fino a quando la pianta non è rimasta nel terreno per due anni.

Seleziona una posizione da sole a mezz'ombra per trapiantare i fiori cardinali. La pianta può tollerare la maggior parte delle condizioni del suolo, ma il terreno argilloso arricchito con materia organica può ridurre l'imballaggio. Il fiore cardinale preferisce il terreno umido e può tollerare di trovarsi in un luogo costantemente umido, come vicino a uno stagno o un ruscello. Se la pianta non è già stata rimossa dal terreno per il trapianto, scavare alcuni pollici fuori dalla base della pianta e verso il basso di circa 12 pollici. La pianta rimossa può essere trasportata sulla pala nella sua nuova posizione.

  • I fiori cardinali, noti anche come rosa indiano, sono un membro della famiglia Bellflower.
  • I fiori cardinali possono essere trapiantati in primavera quando il pericolo di gelo è passato.

Scava il buco per il trapianto almeno due volte più largo e profondo della zolla. Aggiungi due manciate di materia organica sul fondo del buco. Fino al 50% di materia organica sotto forma di compost domestico, muffa fogliare o un prodotto commerciale può essere aggiunto al terreno argilloso.

Riempi il buco con abbastanza terra in modo che quando la zolla è appoggiata sul fondo della buca, la corona (dove le radici incontrano il fogliame) è a livello del suolo. Riempi completamente il buco, premendo il terreno verso il basso mentre vai per far uscire le sacche d'aria. Taglia gli steli morti.

Innaffia abbondantemente e mantieni il terreno umido, il che potrebbe significare annaffiare almeno settimanalmente se non ci sono piogge sature. Aggiungi pacciamatura da 2 a 3 pollici. Applica un fertilizzante multiuso quando le fioriture iniziano ad aprirsi.

  • Scava il buco per il trapianto almeno due volte più largo e profondo della zolla.
  • Aggiungi due manciate di materia organica sul fondo del buco.

Tutte le parti della pianta sono tossiche se mangiate in grandi quantità.


Guarda il video: Rinvaso di una pianta dappartamento (Gennaio 2022).