Collezioni

L'effetto del boro sugli alberi di agrumi

L'effetto del boro sugli alberi di agrumi


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

immagine del ramo di limone di GeoM da Fotolia.com

Che si tratti di limoni o lime, arance o mandarini, sembra esserci un tipo di agrume per tutti. Anche se il gusto del frutto non ti colpisce, gli odori ottimistici ed energizzanti ei colori freschi di un albero di agrumi sono un'aggiunta allegra a qualsiasi giardino. Le molte varietà di agrumi hanno esigenze di crescita leggermente diverse, ma hanno tutte le stesse esigenze nutrizionali di base. Il boro, sebbene spesso trascurato, è un nutriente necessario per il corretto funzionamento dell'albero.

Requisiti nutritivi

La crescita delle piante dipende da un adeguato assorbimento di sostanze nutritive. Ci sono 17 elementi nutritivi considerati essenziali per il successo della pianta. Mentre tre di questi, carbonio, idrogeno e ossigeno vengono estratti dall'acqua e dall'aria, gli altri 14 vengono assorbiti attraverso le radici delle piante. I nutrienti sono classificati in base alle relative quantità richieste. I nutrienti primari e secondari sono misurati come parti per 100, mentre i micronutrienti sono misurati come parti per milione. I nutrienti primari sono azoto, potassio e fosforo. I nutrienti secondari sono calcio, magnesio e zolfo. I micronutrienti sono boro, cloro, rame, ferro, manganese, molibdeno, nichel e zinco. Il boro svolge un ruolo nella differenziazione delle cellule di crescita, nella regolazione del metabolismo dei carboidrati e nel movimento del calcio.

  • Che si tratti di limoni o lime, arance o mandarini, sembra esserci un tipo di agrume per tutti.
  • Il boro, sebbene spesso trascurato, è un nutriente necessario per il corretto funzionamento dell'albero.

Quantità insufficienti di boro

Le carenze di boro sono diventate più comuni nelle aree in cui vi è un raccolto intensivo. Sebbene il boro sia fornito in piccole quantità, è necessario in una fornitura continua nei punti di crescita. I sintomi di carenza sono la morte della crescita terminale; foglie spesse, arricciate, appassite, clorotiche; punti morti e molli sui frutti e fioritura ridotta.

Boro in eccesso

Livelli elevati di boro possono produrre l'ingiallimento delle punte e dei margini delle foglie, causandone infine la morte. Gli alberi di agrumi e il portainnesto variano leggermente nel modo in cui vengono colpiti. Ad esempio, limoni e pompelmi tendono ad avere una reazione maggiore al boro in eccesso rispetto agli aranci. La tossicità del boro è evidente prima sulle foglie più vecchie. L'essiccazione e la clorosi iniziano al centro, tra le nervature delle foglie, e progrediscono man mano che più boro si accumula nell'albero.

  • Le carenze di boro sono diventate più comuni nelle aree in cui sono presenti colture intensive.
  • L'essiccazione e la clorosi iniziano al centro, tra le nervature delle foglie, e progrediscono man mano che più boro si accumula nell'albero.

Acqua e boro

I metodi di irrigazione, così come il contenuto di minerali dell'acqua stessa, influenzano i livelli di boro negli agrumi. Il boro viene assorbito attraverso il sistema radicale della pianta. Se l'albero viene annaffiato in modo insufficiente, i nutrienti non saranno in grado di spostarsi attraverso il terreno fino alla zona delle radici. D'altra parte, il boro non è soggetto alla lisciviazione, quindi è meno probabile che venga perso per eccesso di acqua. Il boro nell'acqua può rappresentare un problema. Talvolta si trovano livelli tossici nell'acqua di pozzo o nelle sorgenti. Le carenze si verificano più spesso dove c'è un basso contenuto di boro nel suolo e nell'acqua.

  • I metodi di irrigazione, così come il contenuto di minerali dell'acqua stessa, influenzano i livelli di boro negli agrumi.

Soluzione

La tossicità del boro può essere risolta mediante l'applicazione di fertilizzanti azotati come nitrato di calcio. La carenza di boro è facilmente correggibile con l'aggiunta di acido borico o borace. Si consiglia un fertilizzante completo, applicato in quantità corrette e in un periodo ottimale dell'anno in cui gli alberi sono in grado di beneficiare maggiormente.


Guarda il video: Stefano Mancuso La pianta del mondo Finalmente Domenica (Potrebbe 2022).