Miscellanea

Come potare gli alberi di kumquat

Come potare gli alberi di kumquat



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

albero di kumquat con frutta e foglie immagine di ann triling da Fotolia.com

Gli alberi di kumquat producono un raccolto costante di frutta da novembre ad aprile. Gli alberi hanno una forma naturalmente forte che non richiede potature regolari, ma la potatura può essere eseguita per modellare l'albero e rimuovere il legno debole o danneggiato.

Pota i rami morti o danneggiati con potatori manuali o una piccola sega, tagliando via in modo pulito a filo con il colletto del ramo. Per i rami grandi utilizzare il metodo a tre tagli. Fai il primo taglio da sotto il ramo a circa 12 pollici dal tronco. Sega verso l'alto finché la sega non si lega. Quindi tagliare dall'alto di circa 3 pollici più vicino al tronco. Il ramo si dividerà nettamente tra i due tagli. Fai il terzo taglio a filo con il collare del ramo, tagliando via il mozzicone di netto. (riferimento 2)

  • Gli alberi di kumquat producono un raccolto costante di frutta da novembre ad aprile.
  • Gli alberi hanno una forma naturalmente forte che non richiede potature regolari, ma la potatura può essere eseguita per modellare l'albero e rimuovere il legno debole o danneggiato.

Taglia indietro completamente i rami malati. Fai il taglio in legno sano. Il legno scuro visibile nel taglio indica legno malato e deve essere rimosso. Pulire gli strumenti di potatura con alcol denaturato tra i tagli per evitare di diffondere la malattia.

Rimuovere i rami che si incrociano o sfregano l'uno contro l'altro o le strutture vicine.

Rimuovi i germogli dal tronco. Scattali a mano quando sono piccoli o usa le cesoie per potare sui germogli più grandi. Rimuovi i piccoli rami vicino al tronco che affollano l'interno.

  • Taglia indietro completamente i rami malati.
  • Rimuovi i piccoli rami vicino al tronco che affollano l'interno.

Rimuovi i polloni derivanti dalle radici. Scava intorno alla ventosa, fino alla radice e taglia la ventosa alla giunzione della radice.

Il kumquat è un arbusto o albero sempreverde facilmente coltivato (da 8 a 15 piedi) con piccoli agrumi di colore dal giallo all'arancio che sono interamente commestibili, pelle e tutto il resto. Prendono bene i climi più freschi ma non possono sopravvivere a temperature inferiori ai 20 anni. Gli alberi di kumquat di solito non hanno bisogno di potature poiché sono naturalmente ben fatti. Rimuovere le "ventose d'acqua" (lunghi rami sottili che crescono verso l'alto) e qualsiasi legno danneggiato o morto usando i troncarami. Potare i rami che attraversano il tronco centrale per aumentare la circolazione dell'aria e far entrare la luce. Questo passaggio è importante indipendentemente dalla forma desiderata del tuo albero e aiuta a mantenere la salute generale dell'albero. Fai un passo indietro e guarda di nuovo il tuo albero. Rimuovi tutti i rami che ti sei perso o che sembrano fuori posto. Indipendentemente dalla sua forma, un albero di kumquat porta una bellezza duratura al tuo giardino.

  • Rimuovi i polloni derivanti dalle radici.
  • Rimuovere le "ventose d'acqua" (lunghi rami sottili che crescono verso l'alto) e qualsiasi legno danneggiato o morto usando i troncarami.


Guarda il video: INNESTO LIMONE A FISCHIETTO o Linguetta (Agosto 2022).