Interessante

Cos'è la diversità vegetale?

Cos'è la diversità vegetale?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

AnikaSalsera / iStock / Getty Images

"Il mondo è così pieno di una serie di cose, sono sicuro che dovremmo essere tutti felici come dei re", canta il poeta Robert Louis Stevenson in un riassunto appropriato della ricchezza e della diversità del regno vegetale della natura. Oggigiorno, la diversità botanica o vegetale è un concetto spesso sentito, ma può essere difficile determinare cosa significhi per il singolo giardiniere o proprietario di casa. In un articolo pubblicato dal Dipartimento di orticoltura dell'Università del Kentucky, tuttavia, il professor William M. Fountain dell'Estensione lo riassume come il grado di variazione in un sistema in qualsiasi area definita, da un paesaggio domestico a un continente.

La diversità prima di tutto

"Come puoi governare un paese che ha 246 varietà di formaggio?" Charles de Gaulle si è lamentato, riflettendo il grande problema che molti esseri umani hanno con la diversità. I conservazionisti concordano sul fatto che più sono le specie vegetali in un ecosistema, più è sano e robusto, eppure una passeggiata lungo un sentiero qualsiasi nell'America suburbana offre metro dopo metro di piante simili disposte in file diritte. La cultura americana valorizza ciò che è pulito e familiare nei paesaggi domestici e i vivai offrono le piante che i consumatori cercano; di conseguenza, la biodiversità della nazione diminuisce.

Più siamo, meglio è

I bioparassiti sono generalmente schizzinosi, si basano su una sola specie o su una manciata di specie strettamente correlate. Se un'area ha molte specie, la distanza tra esemplari della stessa specie aumenta e insetti e malattie non possono saltare comodamente da una all'altra, decimando un'intera specie. Quasi ogni volta che una specie è stata spazzata via in gran numero, è cresciuta in stand esclusivi, come il castagno americano (Castanea dentata, zone di rusticità vegetale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 5 a 8), in gran parte eliminato da un fungo specifico dell'ospite. Ciò è vero anche nel giardino di casa, come dimostrato dalla scomparsa della fotinia (Photinia x fraseri, zone USDA da 8 a 9) e del cipresso di Leyland (x Cupressocyparis leylandii, zone USDA da 6 a 10).

  • "Il mondo è così pieno di una serie di cose, sono sicuro che dovremmo essere tutti felici come dei re", canta il poeta Robert Louis Stevenson in un riassunto appropriato della ricchezza e della diversità del regno vegetale della natura.
  • Se un'area ha molte specie, la distanza tra esemplari della stessa specie aumenta e insetti e malattie non possono saltare comodamente da una all'altra, decimando un'intera specie.

The Dirt on Biodiversity

I giardinieri sanno che il suolo è più della terra sotto i loro piedi; è un ecosistema vivente pieno di organismi dai batteri microscopici ai lombrichi, noti collettivamente come catena alimentare del suolo. Questi organismi decompongono i detriti vegetali e convertono l'azoto, migliorando e arricchendo il luogo in cui le radici delle piante chiamano casa. Più ricca è la rete alimentare del suolo, più fertile è il suolo. Poiché la rete alimentare dipende in parte dalle piante che vi crescono, più specie diverse pianti, più ricco e sano è il terreno.

Il tuo cortile

Le tue piante ti appartengono, ma in un senso più ampio servono la tua comunità, poiché la diversità è la somma di tutti i cortili. Puoi preservare la biodiversità abbandonando l'idea che il tuo giardino dovrebbe assomigliare a quello del tuo vicino. Non piantare specie troppo utilizzate e esemplari legati allo spazio lontani nel tuo giardino. Visita il tuo giardino botanico locale per trovare ispirazione piuttosto che il vivaio del quartiere che probabilmente offre ciò che vedi nei cortili dei tuoi vicini. Non piantare le stesse verdure anno dopo anno. Vale la pena dedicare del tempo alla ricerca di specie diverse, in particolare specie autoctone; non solo questo aiuterà a creare biodiversità nella tua comunità, ma ti ricompenserà anche con meno parassiti del giardino e problemi con le piante.

  • I giardinieri sanno che il suolo è più della terra sotto i loro piedi; è un ecosistema vivente pieno di organismi dai batteri microscopici ai lombrichi, noti collettivamente come catena alimentare del suolo.
  • Vale la pena dedicare del tempo alla ricerca di specie diverse, in particolare specie autoctone; non solo questo aiuterà a creare biodiversità nella tua comunità, ma ti ricompenserà anche con meno parassiti del giardino e problemi con le piante.


Guarda il video: Indias Water Revolution #2: The Biggest Permaculture Project on Earth! with the Paani Foundation (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Odayle

    Mi dispiace, ma penso che tu abbia torto. Propongo di discuterne.

  2. Jesus

    Ogni mese migliora! Continuate così!



Scrivi un messaggio