Collezioni

Cosa sono i gigli lunari?

Cosa sono i gigli lunari?


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Kenneth Keifer / iStock / Getty Images

Chiamati per il pallido bagliore dei loro fiori, i gigli della luna (Datura wrightii) si distinguono tra gli altri fiori selvatici nativi. Provengono dagli Stati Uniti sudoccidentali e dal Messico settentrionale e funzionano bene come piante paesaggistiche autoctone a bassa manutenzione. La delicata bellezza dei loro fiori smentisce l'estrema tossicità della pianta, che può renderla un problema nei cortili dove giocano bambini e animali domestici.

Che aspetto hanno i gigli della luna

Christina Hanck / iStock / Getty Images

I gigli della luna sembrano simili agli altri membri del genere Datura, compresi i loro fiori bianchi a forma di tromba e le grandi foglie verdi opache. A 2-3 piedi di altezza e da 6 a 8 piedi di larghezza, la loro forma bassa e tentacolare li distingue dalle specie arbustive e li rende inadatti per giardini più piccoli. I loro fiori emergono dalla primavera fino all'autunno, si aprono al tramonto e durano fino a mezzogiorno del giorno successivo. Una volta che i fiori appassiscono, vengono sostituiti da frutti rotondi e spinosi che danno alla pianta un altro nome comune: mela spinosa. Una sfortunata caratteristica fisica del giglio lunare è il suo odore molto sgradevole, che viene emesso ogni volta che le foglie, i gambi oi fiori vengono disturbati.

  • Chiamati per il pallido bagliore dei loro fiori, i gigli della luna (Datura wrightii) si distinguono tra gli altri fiori selvatici nativi.
  • La delicata bellezza dei loro fiori smentisce l'estrema tossicità della pianta, che può renderla un problema nei cortili dove giocano bambini e animali domestici.

Di cosa hanno bisogno i gigli della luna

Zoonar RF / Zoonar / Getty Images

Fedeli alle loro origini nel deserto, i gigli lunari sono piante amanti del calore e resistenti alla siccità. Si comportano meglio nelle zone di rusticità vegetale del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti da 9 a 11, ma cresceranno altrove come annuali o come piante perenni in vaso se spostate in un luogo caldo durante la stagione fredda. Un'esposizione a sud con sole splendente e ampio calore è la migliore, anche se possono beneficiare di una leggera ombra di mezzogiorno nelle zone più calde per mantenere le foglie sane e idratate. Non sono esigenti riguardo al tipo di terreno fintanto che drena bene e tollereranno terreni alcalini o calcarei con danni minimi.

Cura di base del giglio lunare

BLK_Design / iStock / Getty Images

I gigli della luna richiedono una manutenzione o una manutenzione minima se vengono coltivati ​​in un sito adeguatamente caldo e soleggiato con terreno a drenaggio rapido. Possono diventare infestanti o ingombranti con l'età e trarranno beneficio da cure occasionali per migliorare il loro aspetto. Irrigazioni profonde bisettimanali durante l'estate incoraggeranno una crescita rigogliosa e un'abbondante produzione di fiori, anche se non dovresti annaffiarle in inverno perché la pioggia naturale è sufficiente. La potatura, sebbene non assolutamente necessaria, aiuterà a tenere sotto controllo le dimensioni della pianta se eseguita durante il tardo autunno o la stagione invernale. Il fertilizzante non è raccomandato per queste piante, ma puoi condirle lateralmente con compost o pacciame per mantenere le loro radici sane e scoraggiare la crescita delle erbe infestanti.

  • Fedeli alle loro origini nel deserto, i gigli lunari sono piante amanti del calore e resistenti alla siccità.
  • Il fertilizzante non è raccomandato per queste piante, ma puoi condirle lateralmente con compost o pacciame per mantenere le loro radici sane e scoraggiare la crescita delle erbe infestanti.

Utilizzando Moon Lily

Alessandro Flore / iStock / Getty Images

La loro bellezza e le minime esigenze di cura rendono i gigli della luna un'aggiunta desiderabile alla pianta autoctona e al paesaggio acquatico, in particolare nei climi più caldi. Aiuole e bordi perenni soleggiati beneficiano dei loro straordinari fiori lunghi 8 pollici, sebbene le loro dimensioni immense e l'abitudine di crescita ingombrante consentano loro di superare facilmente piante meno assertive se vengono coltivate in condizioni anguste. Puoi coltivare i gigli della luna in contenitori, in particolare nei climi più freddi dove muoiono ogni anno. Ciò rende più facile spostare le piante in un punto caldo di svernamento mentre aiuta a tenere sotto controllo la loro crescita. Usa sempre vasi con fori di drenaggio per i gigli della luna.

Considerazioni

Filip Fuxa / iStock / Getty Images

Prima di piantare i gigli della luna, è fondamentale capire i loro svantaggi. Tutte le parti della pianta contengono alcaloidi altamente tossici, tra cui scopolamina, atropina e iosciamina. Inalare i fiori o ingerire piccole quantità di pianta può indurre sintomi gravi, come paralisi e aumento della frequenza cardiaca, che possono portare a morte prematura. I sopravvissuti all'avvelenamento dal giglio lunare possono anche soffrire di danni permanenti agli organi e menomazioni mentali. Per questo motivo, i gigli della luna potrebbero non essere una scelta adatta di piante ornamentali in cui giocano bambini e animali domestici. Un altro potenziale svantaggio dei gigli lunari è la loro propensione all'auto-semina. Il deadheading della pianta dopo la fioritura impedirà la produzione di semi e potrebbe anche incoraggiare un periodo di fioritura più lungo e più prolifico.

  • La loro bellezza e le minime esigenze di cura rendono i gigli della luna un'aggiunta desiderabile alle piante autoctone e ai paesaggi acquatici, in particolare nei climi più caldi.
  • Per questo motivo, i gigli della luna potrebbero non essere una scelta adatta di piante ornamentali in cui giocano bambini e animali domestici.


Guarda il video: calendario lunare ottobre 2020 (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Dwaine

    Ovviamente. E con questo mi sono imbattuto. Discuteremo questa domanda.

  2. Sarr

    Autore, sei per caso di Mosca?

  3. Montaigu

    Questa idea è invecchiata



Scrivi un messaggio