Informazione

Razze cani: Cane della Cabilia - Pastore Algerino

Razze cani: Cane della Cabilia - Pastore Algerino


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Algeria.
Classificazione F.C.I.: RAZZA NON RICONOSCIUTA

Il Cane della Cabilia (Pastore algerino - Cane dei villaggi) è una delle poche razze da pastore che vivono fuori dall’Europa. È una razza molto interessante dal punto di vista evolutivo e dal punto di vista genetico. La razza è riuscita, infatti, a fissare spontaneamente alcuni caratteri comuni nei vari soggetti, perché è rimasta sempre circoscritta nella regione montuosa dell’Algeria meridionale. Non si può stabilire quanto lontane siano le sue origini, perché la razza non è mai stata curata da un’organizzazione cinofila, bensì dai pastori locali. Sappiamo per certo, però, che fin dal mesolitico, in quelle zone, è stato allevato un tipo di cane con le medesime caratteristiche di questo. Ovviamente la selezione sistematica seguendo dei precisi criteri è iniziata solo recentemente.

Aspetto generale

Cane di madia taglia, forte, con testa relativamente allungata e cranio leggermente stretto. Ha gli occhi a mandorla leggermente obliqui. Il suo corpo è di buone proporzioni, con il collo robusto e la spalla obliqua; torace disceso, non troppo ampio e ventre lievemente retratto. Arti forniti di muscoli forti e lunghi. Coda grossa come quella di una volpe, è portata bassa. Il suo mantello è bianco con macchie marrone-castano, leggermente fulvo, può tuttavia assumere un colore isabella. Il pelo è ruvido al tatto, piuttosto duro, di media lunghezza.

Carattere

Cane infaticabile e socievole. Estremamente vivace. Impavido, capace di affrontare i leoni, iene, leopardi, linci, sciacalli e altri grandi animali. È molto risoluto e sicuro di sé. Ha una grandissima resistenza fisica. È un arrampicatore eccezionale. Estremamente resistente alle temperature sia basse che alte.

Cane della Cabilia - Pastore Algerino - Cane dei villaggi

Standard

Nessun organismo cinofilo lo ha mai tutelato. Lo Standard non è mai stato emesso. Esiste solo una descrizione accurata delle caratteristiche etniche. Attualmente non rappresenta una razza riconosciuta dalla Federazione Internazionale Cinotecnica.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it


Video: La RAZZA di CANE tipica in ogni paese (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Judah

    Ragazza intelligente

  2. Grozilkree

    Secondo me, ha torto. Sono sicuro. Sono in grado di dimostrarlo. Scrivimi in PM, parla.

  3. Jirair

    Probabilmente ti sbagli?

  4. Tojazuru

    Dovrebbe essere nel quotidiano

  5. Porteur

    Tra noi parlando, arriverei diversamente.

  6. Augustine

    Tutti i più proibiti sono ora di dominio pubblico, solo con noi!



Scrivi un messaggio